Alghero

Situata in un’ampia rada della costa nord-occidentale della Sardegna, Alghero è la capitale turistica della Riviera del Corallo.


La sua peculiarità è quella di essere una città catalana in Sardegna: un passato importante sotto il dominio aragonese che ne ha condizionato lingua e usi, l’architettura dei palazzi, le mura di cinta, le torri e i campanili…


Alghero è il classico luogo di mare, affollata di pescatori, barche da diporto e pescherecci. Il suo mare limpido è la meta ideale per la pesca di aragoste e corallo.


Alghero è anche sede di alcune tra le spiagge più famose della Sardegna: il Lazzaretto, le Bombarde, Mugoni, Porto Ferro, meta dei surfisti e dei praticanti di sport velici in generale.


A 10 km da Alghero inoltre, si trovano le famose Grotte di Nettuno, grande complesso di cavità subacquee del Mediterraneo. L’escursione alle Grotte, qualsiasi sia il modo attraverso le quali le si raggiunge, è sempre estremamente affascinante: che si arrivi via mare o via terra, attraverso la suggestiva Escala del Cabirol, potrai godere di panorami davvero mozzafiato.

Fertilia

Fertilia è una città di fondazione sorta nel 1936 nel programma di un vasto programma di bonifica della Nurra. La spiaggia di Fertilia, dominata dal campanile traforato della parrocchiale di San Marco, è ricoperta da una candida e impalpabile sabbia bianca, lambita fa un mare straordinariamente limpido.

 Condivide con l'attigua spiaggia di Maria Pia il fatto di essere formata dal cordone dunale che separa il mare dallo stagno di Calic, uno specchio d'acqua ampio 97 ettari frequentato da affascinanti specie di uccelli, come i fenicotteri.


Nei dintorni

Situata a pochi chilometri da Alghero, la frazione di Fertilia è diventata in questi ultimi anni porta del turismo isolano grazie al suo aeroporto, sbarco preferenziale delle compagnie low cost che hanno fatto della Sardegna meta dei loro viaggi.



Anche i dintorni di Alghero offrono degli scenari indimenticabili, soprattutto per gli amanti dell’arte, della storia e della cultura.

Il Parco Archeologico

Attualmente sono fruibili il Villaggio Nuragico di Palmavera e la Necropoli di AngheluRuju. Su prenotazione è possibile visitare la Tomba I (o dei Vasi Tetrapodi) di Santu Pedru.

  • Le regge nuragiche

  • Le domus de janas

  • Villaggio Nuragico Palmavera XVI-VIII sec. a.C

  • Necropoli Santu Pedru

  • Necropoli Anghelu Ruju 4.200- 1800 a. C.

Grotta di Nettuno

Nel cuore del promontorio di Capo Caccia si aprono gli scenari fiabeschi del mondo sotterraneo della Grotta di Nettuno, vera e propria meraviglia geologica che richiama ogni anno più di 150 mila visitatori.


È accessibile via mare con partenza dal porto turistico o via terra percorrendo la "Escala del Cabirol" (scala del capriolo), una scala a rampe di circa 660 scalini "scavata".

Scopri le bellezze di Alghero e Fertilia

Torna su