Hotel Fertilia vacanze sicure ad Alghero

Per entrare nella migliore società, oggi, bisogna servire buone colazioni alla gente, divertirla o scioccarla: nient'altro. (Oscar Wilde)

colazione-hotel-fertilia

La Colazione

All’ Hotel Fertlia  proponiamo ai nostri ospiti colazioni dolci e salate con prodotti genuini e una selezione particolare anche per intolleranze alimentari.
Un buffet variegato che soddisfa le più svariate esigenze servito nella sala colazioni tutti i giorni dalle 7:30 alle 10 del mattino.. 

IL BONUS VACANZE

Il “Bonus vacanze” è un contributo destinato alle famiglie che effettuano un soggiorno presso una struttura ricettiva italiana, prenotando direttamente.

L’importo è modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone; 300 euro da due persone; 150 euro da una persona.

Possono ottenerlo i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro.

Il bonus può essere richiesto e viene erogato esclusivamente in forma digitale, mediante una APP e può essere speso presso le strutture ricettive italiane dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

Per poter utilizzare l’agevolazione è necessario verificare preventivamente se la struttura ricettiva  accetta il bonus.

Dicembre
giorni
Anno

Watch the video

“Sardegna, sicuri di sognare”:
il bellissimo spot 

section overline

SERVIZI

Wi-fi Free

Aria condizionata

Colazione inclusa

Animali ammessi

Hotel Per famiglie

Parcheggio gratuito

Garanzie : Sanificazione e Igienizzione Giornaliere

section overline

Richiedi disponibilità

Parla con uno dei nostri responsabili delle prenotazioni per la disponibilità!

Reception

T: +39 079 930098 – Mob.+39 348 8984135 / E: email: hotelfertilia@libero.it

section overline

Hai domande?
Abbiamo le risposte.

Sì certo, mettiti in contatto con noi e organizzeremo i dettagli dopo aver prenotato un appuntamento.

Se sei alla ricerca di una vacanza tutta sole e mare per sfuggire alla noia della quotidianità, i pacchetti all inclusive e le altre tipologie di vacanze, chiamaci subito. Penseremo noi alle tue esigenze !

Per chi è solito attrezzarsi con mezzi propri e preferisce spazi più ampi, come le spiagge libere, le raccomandazioni sono più o meno le stesse dei lidi: auto-responsabilizzazione, rispetto per il prossimo e mantenimento del distanziamento sociale (1 metro). 

“Per quanto riguarda il posizionamento degli ombrelloni – precisa il professore – si dovrà garantire l’occupazione di 1 ombrellone ogni 10 mq.

Per le altre attrezzature da spiaggia come sdraio, lettini, teli da mare, quando non posizionate nel posto ombrellone, la disposizione dovrà essere a una distanza di almeno 1,5 metri

Nelle spiagge free dovrebbe essere garantita almeno la presenza di un addetto alla sorveglianza”. 

Gli amanti delle attività sportive e ludiche rimarranno delusi? “Purtroppo, quest’anno – conclude Pregliasco – si dovranno evitare sport e attività di squadra, sempre in ottica di evitare assembramenti, ma saranno senz’altro possibili quelli individuali (o che prevedano al massimo 2 persone) come i racchettoni o, direttamente in acqua, come il kitesurf, il surf, il nuoto e il windsurf, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza del distanziamento”.

Anche da lato staff, le raccomandazioni rimangono più o meno le stesse che per l’accesso ai luoghi chiusi: “Prima di cominciare il turno – spiega l’esperto – è necessario venga rilevata a ciascun membro la temperatura corporea che, se superiore ai 37,5°, non consentirà l’accesso e comporterà l’attesa in isolamento temporaneo fino all’arrivo delle autorità sanitare.

Ciò accadrebbe anche se dovesse presentare sintomi para-influenzali come febbre, tosse, raffreddore o congiuntivite.

Aree quali banconi, desk e cassa devono essere dotate di schermi (es. in plexiglass) per proteggere staff e clienti dal contagio, favorendo in questo senso il pagamento elettronico”

Quando si accede ai lidi, bisogna seguire attentamente le indicazioni del personale che illustrerà ai bagnanti le misure di prevenzione da rispettare – , previa accurata igienizzazione delle mani

dispenser di gel alcolico

Come per l’accesso agli altri luoghi pubblici (es. piscine all’aperto), l’ideale sarebbe prenotare prima in modo da assicurarsi il proprio posto ed evitare code e assembramenti. 

Nel caso di accesso ai luoghi chiusi, come bar o ristoranti sulla spiaggia, lo staff (sempre munito di mascherina) deve sempre controllare che le persone mantengano il metro di distanza (eccetto familiari, conviventi, minori di 6 anni e disabili), organizzando in maniera ordinata i flussi, meglio se separando entrata e uscita

Sarebbe utile, inoltre, se lo stabilimento prevedesse zone di ombra più ampie per prevenire affollamenti, soprattutto nelle ore più calde”. 

Anche in questi casi, è raccomandabile misurare la temperatura ai clienti, prima di accedere alla struttura. 

Nel caso degli stabilimenti, sarà il personale ad avere cura di pulire e igienizzare a fondo i materiali dopo ciascun utilizzo (così come i servizi pubblici, le docce, le cabine e gli spogliatoi).